Home » In evidenza » Gli OSSALC della Marina militare

Gli OSSALC della Marina militare

Come si diventa OSSALC della Marina militare??

Il brevetto di OSSALC (Operatore Servizio Sicurezza Abilitato ai Lavori in Carena) abilita con un duro ossalc_mare_sicuro_2015addestramento lungo 2 mesi al Comsubin La Spezia (sotto gli insegnamenti di personale istruttore Palombaro), le persone, già in servizio, più motivate e che amano il mare sotto ogni aspetto. I corsi (di solito programmati per il mese di marzo e ottobre di ogni anno, previo il superamento delle visite mediche di idoneità) si svolgono presso la base operativa del Varignano, dove ha sede il Comando subacquei e incursori, e dove vedono gli aspiranti subacquei, di differente grado e specializzazione, sottoporsi ad un intenso addestramento volto ad acquisire le conoscenze necessarie a:

  • effettuare lavori in carena sino alla profondità di 15 metri;
  • intervenire in caso di falla;
  • operare per il recupero di elicotteri sinistrati;
  • contribuire alle operazioni di salvataggio in mare.

Ultimato il duro addestramento fatto di lezioni teoriche e strassante condizionamento fisico, i neo subacquei tornano a bordo delle rispettive navi, arricchiti delle nuove esperienze da mettere subito al servizio dei rispettivi Comandi per far fronte ai numerosi impegni della Marina Militare italiana, fra le quali va sicuramente ricordata l’operazione Mare Nostrum e Mare Sicuro ove il contributo degli OSSALC è spesso determinante per il salvataggio di numerose vite umane in mare.

Fonte sito web della Marina militare clicca qui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>